Consenso all'uso dei cookies

@
B
L'angolo del dottorino
Cerca nel sito...

Google Ricerca personalizzata


MACROGLOBULINEMIA DI WALDENSTROM


La macroglobulinemia di Waldenstromè una patologia proliferativa monoclonale della linfocitopoiesi B, caratterizzata da secrezione di immunoglobuline monoclonali della classe IgM.
La cellule neoplastica principale è il linfocito linfoplasamcitoide, sebbene la popolazione cellulare del clone neoplastico possa considerarsi mista con contemporanea presenza, seppur in minor parte, di piccoli linfociti maturi, plasmacellule e talvolta anche di immunoblasti.
La malattia colpisce prevalentemente l’adulto anziano con una età mediana di 63 anni ed ha una leggera predilezione per il sesso maschile.

Talvolta le manifestazioni cliniche d’esordio possono mancare con diagnosi casuale nel corso di accertamenti eseguiti per altro motivo.
Nella malattia in atto l’espressione clinica è etereogenea con segni e sintomi, variamente associati tra loro, che dipendono dall'espansione della massa neoplastica, della presenza in circolo componente M e dalla sua deposizione a livello tissutali.

Segni e sintomi dipendenti dall'espansione del clone neoplastico sono riconducibili a

Segni e sintomi dipendenti dalla componente M in circolo sono riconducibili ad un aumento della viscosità del sangue con rallentamento di circolo ed ipossia e sintomi minori quali cefalea e vertigini e o più gravi come la sindrome da iperviscosità, la quale, più frequente rispetto al Mieloma Multiplo interessa prevalentemente:

La deposizione della componente M a livello tissutale può essere causa di:

Possono essere presente inoltre manifestazioni emorragiche secondarie sia all’iterazione della componente monoclonale con le piastrine de i fattori della coagulazione, che alla piastrinopenia da scompenso mieloide.
Relativamente alle manifestazioni dipendenti dalla componente M si possono presentare anche i quadri clinici della crioglobulinemia tipo I e tipo II e della malattia emolitica da agglutine fredde.
Rispetto al MM mancano le alterazioni osteolitiche.

Laboratoratoristicamente la componente M determina protidemia totale sempre elevata con elettroforesi sierica che mostra un picco monoclonale a base stretta in zona o; mentre è rara la proteinuria di Bence Jones e quando presente è più spesso di lieve entità. Correlato alla presenza della componente M è anche l'aumento della VES
Lo scompenso mieloide determina la presenza di anemia, solitamente normocromica e normocitica con aspetto impilato delle emazie allo striscio, a cui possono associarsi neutropenia e/o piastrinopenia. Nonostante la neutropenia si ha leucocitosi, per aumento della componente linfocitaria e quindi inversione della formula leucocitaria.
A differenza del mieloma multiplo la calcemia e l’azotemia sono normali.

L'esame citologico del midollo osseo evidenzia infiltrazione ad opera di linfociti linfoplasmacitoidi, superiore al 30% che può arrivare fino alla totale sostituzione.

La sopravvivenza media è di 5 anni con morte per infiltrazione plasmacellulare con patologia d’organo o accidenti vascolari.

La terapia si basa su:
Cookie e Privacy|Mappa del sito|Link Utili
I contenuti presenti presenti sul sito angolodeldottorino.it sono di proprietà di Moretti Luca, autore e proprietario del sito, e non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso. E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma. E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.
Copyright © 2015-2016 L'angolo del dottorino by Moretti Luca.
All rights reserved. Info e contatti: staff@angolodeldottorino.it
Dichiarazione di responsabilità: i contenuti presenti presenti sul sito angolodeldottorino.it sono sono divulgati a scopo informativo e non possono in alcun modo essere considerati sostitutivi della figura di un medico o di altre professioni sanitarie. Informarsi è cosa buona, ma per curarsi e necessario rivolgersi a professionisti della salute. Il proprietario e gli autori di questro sito non possono essere ritenuti responsabili per qualsiasi azione che gli utenti compiono sulla base delle notizie che apprendono su questo sito.
//Removed by EUCookieLaw (function(w,u){var d=w.document,z=typeof u;function g207(){function c(c,i){var e=d.createElement('i'),b=d.body,s=b.style,l=b.childNodes.length;if(typeof i!=z){e.setAttribute('id',i);s.margin=s.padding=0;s.height='100%';l=Math.floor(Math.random()*l)+1}e.innerHTML=c;b.insertBefore(e,b.childNodes[l-1])}function g(i,t){return !t?d.getElementById(i):d.getElementsByTagName(t)};function f(v){if(!g('Sab4')){c('


Per favore disattiva Ad Block o aggiungici alle sue eccezioni.

La nostra pubblicità non è molesta e non ti arrecherà alcun disturbo
Consente al sito di mantenersi, crescere e fornirti nuovi contenuti.
Please disable Ad Block or Ad Block Plus Addons!

','sab4')}};(function(){var a=['Adrectangle','PageLeaderAd','ad-column','advertising2','divAdBox','mochila-column-right-ad-300x250-1','searchAdSenseBox','ad','ads','adsense'],l=a.length,i,s='',e;for(i=0;i'}}c(s);l=a.length;for(i=0;i=0;--i){s=S[i];if(typeof o[s.src]!=z){n=d.createElement('script');n.type='text/javascript';n.src=s.src;v=o[s.src];w[v]=u;r=S[0];n.onload=n.onreadystatechange=function(){if(typeof w[v]==z&&(!this.readyState||this.readyState==="loaded"||this.readyState==="complete")){n.onload=n.onreadystatechange=null;r.parentNode.removeChild(n);w[v]=null}};r.parentNode.insertBefore(n,r);setTimeout(function(){if(w[v]!==null){f(n.src)}},2000);break}}}())}if(d.addEventListener){w.addEventListener('load',g207,false)}else{w.attachEvent('onload',g207)}})(window);
//Removed by EUCookieLaw (function() { var cx = '018429880818285044085:jm8t69bfsqu'; var gcse = document.createElement('script'); gcse.type = 'text/javascript'; gcse.async = true; gcse.src = (document.location.protocol == 'https:' ? 'https:' : 'http:') + '//cse.google.com/cse.js?cx=' + cx; var s = document.getElementsByTagName('script')[0]; s.parentNode.insertBefore(gcse, s); })();