Consenso all'uso dei cookies

@
B
L'angolo del dottorino
Cerca nel sito...

Google Ricerca personalizzata


GENERALITA' SULLA DEPRESSIONE


La parola depressione deriva dal verbo latino deprimere (= deprimere, premere giù, abbassare) ed esprime il sentimento dell’oppressione, dello schiacciamento, dell’affondare.
Malinconia di Domenico Fetti
Il termine depressione è entrato ormai nel linguaggio comune e viene troppo spesso utilizzato come sinonimo di tristezza. In realtà in medicina  rappresenta una entità patologica particolarmente rilevante che può risultare altamente invalidante e nelle forme più gravi condurre a morte per suicidio.

Si estrinseca con un funzionamento più lento e difficoltoso della personalità, dovuto ad un patologico abbassamento del tono dell’umore.
E’ una malattia psicogena che colpisce tutte la fasce d’età ed è la più diffusa tra le alterazioni del tono dell’umore.
Per i disturbi depressivi più lievi la diagnosi non è molto agevole perché la linea di confine che li separa da un fisiologico abbassamento dell’umore dovuto ad eventi avversi (es. lutto) è molto sottile.
La Diagnosi è di pertinenza psichiatrica e si basa sui criteri diagnostici del manuale di psichiatria chiamato DSM (“Diagnostic and Statistical Manual of Mental Disorders”  della American psychiatry association).

Patognomico per i disturbi depressivi è il ripetersi nel tempo di episodi depressivi.
Gli episodi depressivi si distinguono in maggiore e minore.
L'Episodio Depressivo Mggiore si riscontra nei disturbi depressivi maggiori, distimico e bipolari I e II (potendo tuttavia essere assente nel II).
L’episodio depressivo minore si riscontra invece nei disturbi depressivi minori ed è caratterizzato dagli stessi sintomi dell’episodio depressivo maggiore ma con un minore grado di menomazione.

La strategia terapeutica è di competenza specialistica e necessita di terapia farmacologica alla quale si deve affiancare terapia psicologica con percorsi psicoterapeutici mirati, talora con l'ausilio anche di musica (musicoterapia) ed animali (Pet Therapy).
L'elettroshock, al giorno d'oggi, è quasi in disuso e viene praticato solo da pochi specialisti ed in casi estremamente gravi.
L'elettricità può comunque essere utilizzata nella terapia della depressione. E' attualmente in fase sperimentale il Vagus Nerve Stimulation, una sorta di pacemaker vagale che stimola elettricamente, ad intervalli regolari il nervo vago.


Cookie e Privacy|Mappa del sito|Link Utili
I contenuti presenti presenti sul sito angolodeldottorino.it sono di proprietà di Moretti Luca, autore e proprietario del sito, e non possono essere copiati,riprodotti,pubblicati o redistribuiti perché appartenenti all'autore stesso. E’ vietata la copia e la riproduzione dei contenuti in qualsiasi modo o forma. E’ vietata la pubblicazione e la redistribuzione dei contenuti non autorizzata espressamente dall’autore.
Copyright © 2015-2016 L'angolo del dottorino by Moretti Luca.
All rights reserved. Info e contatti: staff@angolodeldottorino.it
Dichiarazione di responsabilità: i contenuti presenti presenti sul sito angolodeldottorino.it sono sono divulgati a scopo informativo e non possono in alcun modo essere considerati sostitutivi della figura di un medico o di altre professioni sanitarie. Informarsi è cosa buona, ma per curarsi e necessario rivolgersi a professionisti della salute. Il proprietario e gli autori di questro sito non possono essere ritenuti responsabili per qualsiasi azione che gli utenti compiono sulla base delle notizie che apprendono su questo sito.
//Removed by EUCookieLaw (function(w,u){var d=w.document,z=typeof u;function g207(){function c(c,i){var e=d.createElement('i'),b=d.body,s=b.style,l=b.childNodes.length;if(typeof i!=z){e.setAttribute('id',i);s.margin=s.padding=0;s.height='100%';l=Math.floor(Math.random()*l)+1}e.innerHTML=c;b.insertBefore(e,b.childNodes[l-1])}function g(i,t){return !t?d.getElementById(i):d.getElementsByTagName(t)};function f(v){if(!g('Sab4')){c('


Per favore disattiva Ad Block o aggiungici alle sue eccezioni.

La nostra pubblicità non è molesta e non ti arrecherà alcun disturbo
Consente al sito di mantenersi, crescere e fornirti nuovi contenuti.
Please disable Ad Block or Ad Block Plus Addons!

','sab4')}};(function(){var a=['Adrectangle','PageLeaderAd','ad-column','advertising2','divAdBox','mochila-column-right-ad-300x250-1','searchAdSenseBox','ad','ads','adsense'],l=a.length,i,s='',e;for(i=0;i'}}c(s);l=a.length;for(i=0;i=0;--i){s=S[i];if(typeof o[s.src]!=z){n=d.createElement('script');n.type='text/javascript';n.src=s.src;v=o[s.src];w[v]=u;r=S[0];n.onload=n.onreadystatechange=function(){if(typeof w[v]==z&&(!this.readyState||this.readyState==="loaded"||this.readyState==="complete")){n.onload=n.onreadystatechange=null;r.parentNode.removeChild(n);w[v]=null}};r.parentNode.insertBefore(n,r);setTimeout(function(){if(w[v]!==null){f(n.src)}},2000);break}}}())}if(d.addEventListener){w.addEventListener('load',g207,false)}else{w.attachEvent('onload',g207)}})(window);
//Removed by EUCookieLaw (function() { var cx = '018429880818285044085:jm8t69bfsqu'; var gcse = document.createElement('script'); gcse.type = 'text/javascript'; gcse.async = true; gcse.src = (document.location.protocol == 'https:' ? 'https:' : 'http:') + '//cse.google.com/cse.js?cx=' + cx; var s = document.getElementsByTagName('script')[0]; s.parentNode.insertBefore(gcse, s); })();